News

12 Nov 2021

SET INFORMATIVO

 

Informativa Precontrattuale dell'intermediario

 

Modulo raccolta informazioni sinistri - CIS AON

 

Modulo denuncia sinistri in corso di contratto

 

FAQ

 

Domande sui Sinistri


Quanto tempo ho per denunciare un sinistro?

In caso di Sinistro, l’Assicurato deve dare avviso scritto al Broker, anche a mezzo fax, entro 30 (trenta) giorni da quando è venuto a conoscenza di una Richiesta di Risarcimento e/o di Fatti e/o Circostanze, utilizzando l’apposita modulistica (per scaricare il modulo clicca qui, per scaricare l'informativa privacy clicca qui). Infatti, la tempestività nella denuncia è fondamentale per consentire all’Assicuratore di poter agire a tutela dell’Assicurato.

 

Cosa devo fare per denunciare un sinistro in corso di contratto?

Le denunce di sinistro devono essere inoltrate al Broker al seguente indirizzo pec: sinistri.professioni@pec.aon.it . In caso non si disponga di pec, è possibile inviare un’email a: denunce.rcsanitaria@aon.it ; in alternativa, è possibile inviare un fax al n. 02.45463.254 oppure una raccomandata A/R all’indirizzo: Aon S.p.A. – Claims Division - Professional Services - Via Calindri, 6  – 20143 Milano (MI).

 

Cosa NON devo fare in caso di sinistro?

L’Assicurato non deve ammettere (la propria) responsabilità né raggiungere accordi o transazioni senza il preventivo consenso scritto della Compagnia di Assicurazione.

Ove pervenga all’Assicurato un atto giudiziario o assimilato (in via indicativa e non esaustiva: atto di citazione, invito a dedurre, ricorso per accertamento tecnico preventivo, richiesta di mediazione/negoziazione, ecc.), tale atto dovrà essere trasmesso esclusivamente in copia nell’immediatezza e con la massima sollecitudine.

 

Domande sugli aspetti operativi della Polizza Responsabilità per Colpa Grave per l’Esercente la professione sanitaria o socio-sanitaria


Che tipo di assicurazione è?

La polizza assicura la Responsabilità per Colpa Grave dell’esercente la professione sanitaria presso Strutture Sanitarie o Socio-Sanitarie Pubbliche e/o Private e tiene indenne l’Assicurato per ogni somma che sia tenuto a versare a seguito di sentenza definitiva pronunciata dalla Corte dei Conti o a seguito di sentenza di condanna definitiva per colpa grave pronunciata dal Giudice nel processo promosso nei confronti dell’assicurato dalla Struttura Sanitaria o Socio-Sanitaria Privata.

La Polizza di Responsabilità per Colpa Grave copre anche la responsabilità amministrativa?

La responsabilità amministrativa è compresa esclusivamente per chi svolge l’attività professionale nel rispetto dell’osservanza di obblighi di lavoro o di servizio con la Pubblica Amministrazione, soggetti alla giurisdizione della Corte dei Conti.

 

Quando posso aderire alla Polizza di Responsabilità per Colpa Grave?

E’ possibile sottoscrivere la Polizza in qualsiasi momento dell’anno. Il primo periodo di assicurazione ha inizio dalle ore 24 del giorno indicato nella Scheda di Copertura se il premio è stato pagato contestualmente, altrimenti ha inizio dalle ore 24 del giorno del pagamento.

 

Quando scade la Polizza di Responsabilità per Colpa Grave?

Per le adesioni con decorrenza dal 01 al 15, la scadenza sarà il 15 dello stesso mese dell’anno successivo. Per le adesioni con decorrenza dal 16 all’ultimo giorno del mese, la scadenza sarà l’ultimo giorno del mese dell’anno successivo. Esempio: se si aderisce il 13 Aprile 2021 la Polizza scadrà il 15 Aprile 2022; se si aderisce il 20 Aprile 2021 la Polizza scadrà il 30 aprile 2022.

 

Come posso aderire alla Polizza di Responsabilità per Colpa Grave?

Cliccando il tasto “FAI UN PREVENTIVO”, all’interno della pagina del prodotto Responsabilità per Colpa Grave per Professionisti Sanitari e compilando il questionario assuntivo con le informazioni richieste. Sarà necessario corrispondere il relativo premio ed inviare il modulo di proposta debitamente firmato.

 

Come devo procedere per aderire alla polizza se sono a conoscenza di un sinistro, fatto/ circostanza accaduto in passato?

In fase di compilazione del questionario assuntivo si propone la domanda: “se negli ultimi 5 anni si è venuti a conoscenza di Fatti e/o Circostanze e/o Richieste di Risarcimento (come definiti nelle Condizioni di Polizza) inerenti l'Attività Professionale esercitata nell’ambito di Strutture Sanitarie o Socio-Sanitarie” rispondendo all’apposita domanda. Il preventivo in questo caso non può essere acquistato se non previa autorizzazione da parte dell’assicuratore. Il preventivo avrà uno stato IN GESTIONE AON e verrà inoltrata una mail con allegato il  “modulo Raccolta informazioni sinistri – CIS Aon”, disponibile anche nella sezione “Documenti” , che deve essere accuratamente compilato in ogni sua parte e sottoscritto per ogni singola fattispecie. Il modulo deve essere inviato a mezzo mail all’indirizzo convenzione.medici@aon.it

 

Entro quanto tempo devo inviare il modulo di proposta firmato?
Entro 30 giorni dalla data dell’acquisto del preventivo.

 

Che cosa succede se vario la mia attività durante il periodo di assicurazione?

Qualora nel corso del periodo di assicurazione si verifichi una diminuzione o un aggravamento del rischio, ha l’obbligo di darne avviso in occasione del primo rinnovo successivo alla variazione. L’assicurazione è automaticamente operante per il rischio, diminuito o aggravato, senza alcuna modifica. In corso d’anno non sarà dovuto alcun premio, che verrà invece regolato al successivo rinnovo della polizza.

 

È possibile variare il massimale e/o la retroattività in corso di contratto?

No, solo in fase di rinnovo.

 

Ho cambiato la struttura sanitaria o socio-sanitaria, mantenendo la medesima attività, devo comunicarlo?

In corso d’anno non sarà necessario darne comunicazione e la polizza sarà automaticamente operante per l’attività svolta nella nuova sede di lavoro, senza alcuna modifica. Si ha l’obbligo di darne avviso in occasione del primo rinnovo successivo alla variazione compilando il questionario assuntivo presente nella piattaforma.

 

Cosa succede in caso di cessazione dell’attività?

Se l’attività professionale viene a cessare per qualsiasi causa, compresa la libera scelta, la copertura assicurativa resta operante per i sinistri denunciati agli assicuratori nei 10 (dieci) anni successivi al termine del periodo di assicurazione nel quale è avvenuta la cessazione dell’attività professionale, purché afferenti a comportamenti colposi posti in essere durante il periodo di efficacia dell’assicurazione stessa, senza alcun premio aggiuntivo.

 

Cosa si deve fare per disdire la Polizza di Responsabilità per Colpa Grave?

E' necessario inviare una comunicazione 45 giorni prima della scadenza annuale, all’indirizzo mail convenzione.medici@aon.it . Diversamente l’assicurazione si rinnoverà automaticamente per un’ulteriore annualità.

 

Quanto tempo ho a disposizione per rinnovare la Polizza di Responsabilità per Colpa Grave dopo la scadenza?

Se si accede al portale con un codice convenzione, il periodo di mora concesso dagli assicuratori è di 60 giorni, in caso contrario il tempo disponibile per rinnovare la polizza è di 30 giorni. La procedura di rinnovo si concluderà pagando il premio assicurativo e restituendo il modulo di proposta firmato, mantenendo così la continuità di copertura.

 

Sono coperto anche per le attività professionali svolte in passato in ambito sanitario?

Sono coperte le Attività assicurabili con questo prodotto ed elencate nel modulo di proposta, sia in ambito pubblico che privato purché cessate al momento della prima adesione alla polizza.

 

L’attività di intramoenia o intramoenia allargata è coperta?

Sì, è coperta.

 

Sono un Anestesista/medico Rianimatore o Medico Specializzato in medicina d’urgenza, posso sottoscrivere la Polizza di Responsabilità per Colpa Grave?

Per i medici in possesso della specializzazione di Anestesia, Rianimazione, Terapia intensiva del dolore, Medicina d’emergenza-urgenza o di specializzazioni analoghe, per la peculiarità della professione esercitata e del rischio ad essa correlato, l’adesione è soggetta a condizioni particolari. A tale fine, è quindi necessario contattare il Numero Verde 800 186 038, che potrà fornire assistenza per una idonea soluzione assicurativa. Nel caso in cui si lavori nel 118 ma non si ha la specializzazione di medicina d’urgenza si può aderire alla polizza Responsabilità per Colpa Grave per l’Esercente la professione sanitaria o socio-sanitaria tramite il portale Oneaffinity.

 

Sono un medico in pensione e vorrei assicurare l’attività che ho svolto in passato, posso farlo? Come devo fare?

Sì, è possibile. Nel questionario assuntivo della piattaforma è necessario selezionare l’opzione “Colpa Grave per personale medico-sanitario non più in attività”

 

La polizza include un periodo di retroattiva?

La polizza prevede 10 anni di copertura retroattiva automaticamente operante e vi è la possibilità di estendere tale periodo ad un tempo illimitato acquistando l’apposita garanzia.

 

La polizza prevede anche la copertura di Tutela Legale?

E’ possibile sottoscrivere un’apposita polizza di Tutela Legale con la compagnia DAS per la sola attività svolta in qualità di dipendente di Strutture Sanitarie Pubbliche selezionando il prodotto Tutela Legale dipendenti SSN.

">

RC COLPA GRAVE

 

  • Copertura della responsabilità per colpa grave dell’esercente la professione sanitaria in strutture sanitarie o socio-sanitarie pubbliche
  • Possibilità di scegliere tra diversi massimali a partire da € 300.000,00 sino a € 5.000.000,00
  • Ultrattività decennale automatica in caso di cessazione dell’attività professionale
  • Retroattività decennale sempre operante, con possibilità di mantenere il periodo di retroattività già previsto dalla polizza in corso
  • Acquisto facoltativo della retroattività illimitata 
  • Copertura della responsabilità amministrativa per attività organizzativa o manageriale sempre operante
  • Possibilità di denunciare Fatti e Circostanze come Sinistri (Deeming Clause)
  • Copertura dei Sinistri derivanti da Fatti e Circostanze noti, non denunciabili su polizze precedenti (Continuous Cover)
  • Nessuna franchigia
  • Continuità di copertura nel caso di cambio della struttura

 

Documenti

 

SET INFORMATIVO

 

Informativa Precontrattuale dell'intermediario

 

Modulo raccolta informazioni sinistri - CIS AON

 

Modulo denuncia sinistri in corso di contratto

 

FAQ

 

Domande sui Sinistri


Quanto tempo ho per denunciare un sinistro?

In caso di Sinistro, l’Assicurato deve dare avviso scritto al Broker, anche a mezzo fax, entro 30 (trenta) giorni da quando è venuto a conoscenza di una Richiesta di Risarcimento e/o di Fatti e/o Circostanze, utilizzando l’apposita modulistica (per scaricare il modulo clicca qui, per scaricare l'informativa privacy clicca qui). Infatti, la tempestività nella denuncia è fondamentale per consentire all’Assicuratore di poter agire a tutela dell’Assicurato.

 

Cosa devo fare per denunciare un sinistro in corso di contratto?

Le denunce di sinistro devono essere inoltrate al Broker al seguente indirizzo pec: sinistri.professioni@pec.aon.it . In caso non si disponga di pec, è possibile inviare un’email a: denunce.rcsanitaria@aon.it ; in alternativa, è possibile inviare un fax al n. 02.45463.254 oppure una raccomandata A/R all’indirizzo: Aon S.p.A. – Claims Division - Professional Services - Via Calindri, 6  – 20143 Milano (MI).

 

Cosa NON devo fare in caso di sinistro?

L’Assicurato non deve ammettere (la propria) responsabilità né raggiungere accordi o transazioni senza il preventivo consenso scritto della Compagnia di Assicurazione.

Ove pervenga all’Assicurato un atto giudiziario o assimilato (in via indicativa e non esaustiva: atto di citazione, invito a dedurre, ricorso per accertamento tecnico preventivo, richiesta di mediazione/negoziazione, ecc.), tale atto dovrà essere trasmesso esclusivamente in copia nell’immediatezza e con la massima sollecitudine.

 

Domande sugli aspetti operativi della Polizza Responsabilità per Colpa Grave per l’Esercente la professione sanitaria o socio-sanitaria


Che tipo di assicurazione è?

La polizza assicura la Responsabilità per Colpa Grave dell’esercente la professione sanitaria presso Strutture Sanitarie o Socio-Sanitarie Pubbliche e/o Private e tiene indenne l’Assicurato per ogni somma che sia tenuto a versare a seguito di sentenza definitiva pronunciata dalla Corte dei Conti o a seguito di sentenza di condanna definitiva per colpa grave pronunciata dal Giudice nel processo promosso nei confronti dell’assicurato dalla Struttura Sanitaria o Socio-Sanitaria Privata.

La Polizza di Responsabilità per Colpa Grave copre anche la responsabilità amministrativa?

La responsabilità amministrativa è compresa esclusivamente per chi svolge l’attività professionale nel rispetto dell’osservanza di obblighi di lavoro o di servizio con la Pubblica Amministrazione, soggetti alla giurisdizione della Corte dei Conti.

 

Quando posso aderire alla Polizza di Responsabilità per Colpa Grave?

E’ possibile sottoscrivere la Polizza in qualsiasi momento dell’anno. Il primo periodo di assicurazione ha inizio dalle ore 24 del giorno indicato nella Scheda di Copertura se il premio è stato pagato contestualmente, altrimenti ha inizio dalle ore 24 del giorno del pagamento.

 

Quando scade la Polizza di Responsabilità per Colpa Grave?

Per le adesioni con decorrenza dal 01 al 15, la scadenza sarà il 15 dello stesso mese dell’anno successivo. Per le adesioni con decorrenza dal 16 all’ultimo giorno del mese, la scadenza sarà l’ultimo giorno del mese dell’anno successivo. Esempio: se si aderisce il 13 Aprile 2021 la Polizza scadrà il 15 Aprile 2022; se si aderisce il 20 Aprile 2021 la Polizza scadrà il 30 aprile 2022.

 

Come posso aderire alla Polizza di Responsabilità per Colpa Grave?

Cliccando il tasto “FAI UN PREVENTIVO”, all’interno della pagina del prodotto Responsabilità per Colpa Grave per Professionisti Sanitari e compilando il questionario assuntivo con le informazioni richieste. Sarà necessario corrispondere il relativo premio ed inviare il modulo di proposta debitamente firmato.

 

Come devo procedere per aderire alla polizza se sono a conoscenza di un sinistro, fatto/ circostanza accaduto in passato?

In fase di compilazione del questionario assuntivo si propone la domanda: “se negli ultimi 5 anni si è venuti a conoscenza di Fatti e/o Circostanze e/o Richieste di Risarcimento (come definiti nelle Condizioni di Polizza) inerenti l'Attività Professionale esercitata nell’ambito di Strutture Sanitarie o Socio-Sanitarie” rispondendo all’apposita domanda. Il preventivo in questo caso non può essere acquistato se non previa autorizzazione da parte dell’assicuratore. Il preventivo avrà uno stato IN GESTIONE AON e verrà inoltrata una mail con allegato il  “modulo Raccolta informazioni sinistri – CIS Aon”, disponibile anche nella sezione “Documenti” , che deve essere accuratamente compilato in ogni sua parte e sottoscritto per ogni singola fattispecie. Il modulo deve essere inviato a mezzo mail all’indirizzo convenzione.medici@aon.it

 

Entro quanto tempo devo inviare il modulo di proposta firmato?
Entro 30 giorni dalla data dell’acquisto del preventivo.

 

Che cosa succede se vario la mia attività durante il periodo di assicurazione?

Qualora nel corso del periodo di assicurazione si verifichi una diminuzione o un aggravamento del rischio, ha l’obbligo di darne avviso in occasione del primo rinnovo successivo alla variazione. L’assicurazione è automaticamente operante per il rischio, diminuito o aggravato, senza alcuna modifica. In corso d’anno non sarà dovuto alcun premio, che verrà invece regolato al successivo rinnovo della polizza.

 

È possibile variare il massimale e/o la retroattività in corso di contratto?

No, solo in fase di rinnovo.

 

Ho cambiato la struttura sanitaria o socio-sanitaria, mantenendo la medesima attività, devo comunicarlo?

In corso d’anno non sarà necessario darne comunicazione e la polizza sarà automaticamente operante per l’attività svolta nella nuova sede di lavoro, senza alcuna modifica. Si ha l’obbligo di darne avviso in occasione del primo rinnovo successivo alla variazione compilando il questionario assuntivo presente nella piattaforma.

 

Cosa succede in caso di cessazione dell’attività?

Se l’attività professionale viene a cessare per qualsiasi causa, compresa la libera scelta, la copertura assicurativa resta operante per i sinistri denunciati agli assicuratori nei 10 (dieci) anni successivi al termine del periodo di assicurazione nel quale è avvenuta la cessazione dell’attività professionale, purché afferenti a comportamenti colposi posti in essere durante il periodo di efficacia dell’assicurazione stessa, senza alcun premio aggiuntivo.

 

Cosa si deve fare per disdire la Polizza di Responsabilità per Colpa Grave?

E' necessario inviare una comunicazione 45 giorni prima della scadenza annuale, all’indirizzo mail convenzione.medici@aon.it . Diversamente l’assicurazione si rinnoverà automaticamente per un’ulteriore annualità.

 

Quanto tempo ho a disposizione per rinnovare la Polizza di Responsabilità per Colpa Grave dopo la scadenza?

Se si accede al portale con un codice convenzione, il periodo di mora concesso dagli assicuratori è di 60 giorni, in caso contrario il tempo disponibile per rinnovare la polizza è di 30 giorni. La procedura di rinnovo si concluderà pagando il premio assicurativo e restituendo il modulo di proposta firmato, mantenendo così la continuità di copertura.

 

Sono coperto anche per le attività professionali svolte in passato in ambito sanitario?

Sono coperte le Attività assicurabili con questo prodotto ed elencate nel modulo di proposta, sia in ambito pubblico che privato purché cessate al momento della prima adesione alla polizza.

 

L’attività di intramoenia o intramoenia allargata è coperta?

Sì, è coperta.

 

Sono un Anestesista/medico Rianimatore o Medico Specializzato in medicina d’urgenza, posso sottoscrivere la Polizza di Responsabilità per Colpa Grave?

Per i medici in possesso della specializzazione di Anestesia, Rianimazione, Terapia intensiva del dolore, Medicina d’emergenza-urgenza o di specializzazioni analoghe, per la peculiarità della professione esercitata e del rischio ad essa correlato, l’adesione è soggetta a condizioni particolari. A tale fine, è quindi necessario contattare il Numero Verde 800 186 038, che potrà fornire assistenza per una idonea soluzione assicurativa. Nel caso in cui si lavori nel 118 ma non si ha la specializzazione di medicina d’urgenza si può aderire alla polizza Responsabilità per Colpa Grave per l’Esercente la professione sanitaria o socio-sanitaria tramite il portale Oneaffinity.

 

Sono un medico in pensione e vorrei assicurare l’attività che ho svolto in passato, posso farlo? Come devo fare?

Sì, è possibile. Nel questionario assuntivo della piattaforma è necessario selezionare l’opzione “Colpa Grave per personale medico-sanitario non più in attività”

 

La polizza include un periodo di retroattiva?

La polizza prevede 10 anni di copertura retroattiva automaticamente operante e vi è la possibilità di estendere tale periodo ad un tempo illimitato acquistando l’apposita garanzia.

 

La polizza prevede anche la copertura di Tutela Legale?

E’ possibile sottoscrivere un’apposita polizza di Tutela Legale con la compagnia DAS per la sola attività svolta in qualità di dipendente di Strutture Sanitarie Pubbliche selezionando il prodotto Tutela Legale dipendenti SSN.

12 Nov 2021

Informativa Precontrattuale TL DAS SSN.pdf
    
Nota Informativa TUTELA LEGALE SSN.pdf
    
Modulo Denuncia Sinistri in corso di contratto TUTELA LEGALE SSN.pdf
    
Modulo di variazione rischio TUTELA LEGALE DAS SSN.pdf
    
Set Informativo_AC116_CoperturaBase_no retro.pdf
    
Set Informativo_AC117_CoperturaBase_2retro.pdf
    
Set Informativo_AC118_CoperturaBase_5retro.pdf
    
Set Informativo_AC119_CoperturaEstesa_no retro.pdf
    
Set Informativo_AC120_CoperturaEstesa_2retro.pdf
    
Set Informativo_AC121_CoperturaEstesa_5retro.pdf
    
Informativa Precontrattuale dell'intermediario.pdf
   

 

FAQ

 

Le domande relative alla polizza di Tutela Legale dipendenti SSN sono valevoli solo se la convenzione di appartenenza prevede tale copertura assicurativa.


Domande sui sinistri


Quanto tempo ho per denunciare un sinistro?

In caso di Sinistro, l’Assicurato deve tempestivamente denunciare il sinistro al Broker utilizzando l’apposita modulistica (per scaricare il modulo clicca qui, per scaricare l'informativa privacy clicca qui) e trasmettendo tutti gli atti e documenti occorrenti.

Ove pervenga all’Assicurato un atto giudiziario o assimilato (in via indicativa e non esaustiva: atto di citazione, invito a dedurre, ricorso per accertamento tecnico preventivo, richiesta di mediazione/negoziazione, ecc.), tale atto dovrà essere trasmesso esclusivamente in copia tempestivamente e, comunque, entro il termine utile per la difesa.

 

Cosa fare in caso di sinistro?

In caso di Sinistro, l’Assicurato deve dare avviso scritto al Broker, anche a mezzo fax, entro 30 (trenta) giorni da quando è venuto a conoscenza di una Richiesta di Risarcimento e/o di Fatti e/o Circostanze, utilizzando l’apposita modulistica (per scaricare il modulo clicca qui, per scaricare l'informativa privacy clicca qui). Infatti, la tempestività nella denuncia è fondamentale per consentire all’Assicuratore di poter agire a tutela dell’Assicurato.

Ove pervenga all’Assicurato un atto giudiziario o assimilato (in via indicativa e non esaustiva: atto di citazione, invito a dedurre, ricorso per accertamento tecnico preventivo, richiesta di mediazione/negoziazione, ecc.), tale atto dovrà essere trasmesso esclusivamente in copia nell’immediatezza e con la massima sollecitudine.

 

Devo denunciare un sinistro in corso di contratto, cosa devo fare?

Le denunce di sinistro devono essere inoltrate al Broker preferibilmente a mezzo email ad uno dei seguenti recapiti:

@mail: denunce.rcsanitaria@aon.it

@pec: sinistriprofessioni@pec.aon.it

In alternativa, è possibile inviare un fax al n. 02.45463.254 oppure una raccomandata A/R all’indirizzo: Aon S.p.A. – Claims Division - Professional Services - Via Calindri, 6  – 20143 Milano (MI).

In caso di dubbi contattare Aon al call center dedicato al numero 02.87232368

 

Cosa NON devo fare in caso di sinistro?

NON ammettere proprie responsabilità

NON sostenere costi e spese senza il preventivo consenso scritto della Compagnia di Assicurazione

NON portare avanti una trattativa senza la preventiva approvazione scritta della Compagnia di Assicurazione

NON definire e NON liquidare danni

Domande sugli aspetti operativi della Polizza Tutela Legale dipendenti SSN

 


Quale tipo di copertura prevede la Polizza di Tutela Legale dipendenti SSN?

Si può scegliere tra la copertura per solo danno erariale e quella per il danno erariale e penale. La polizza prevede l’indennizzo, nei limiti del massimale e delle condizioni previste, delle spese relative all’assistenza stragiudiziale e giudiziale che si rendano necessarie a tutela dei diritti dell’Assicurato, in conseguenza di un caso assicurativo rientrante in garanzia. 

 

Sono un dipendente di una struttura sanitaria privata, posso sottoscrivere questa polizza?

Siamo spiacenti ma la polizza è rivolta solo a coloro che svolgono l’attività medico-sanitaria in qualità di dipendenti pubblici.

 

Qual è la durata della polizza Tutela Legale dipendenti SSN?

La polizza ha una durata annuale.

 

Vorrei variare la polizza di Tutela Legale dipendenti SSN da modulo danno erariale a modulo danno erariale e penale, cosa devo fare?

In occasione del rinnovo deve inviare una mail a convenzione.medici@aon.it con la richiesta e attendere la nuova proposta di contratto che dovrà essere firmata ed inviata unitamente alla copia del bonifico all’indirizzo mail precedente.

 

Come posso disdire la polizza di Tutela Legale dipendenti SSN?

Si deve dare comunicazione via mail all’indirizzo convenzione.medici@aon.it almeno 30 giorni prima della scadenza. Diversamente la polizza si rinnova per un altro anno.

 

Quali sono le categorie assicurabili con la polizza Tutela Legale dipendenti SSN?

  1. Medici che effettuano interventi chirurgici, Anestesisti, Rianimatori
  2. Dirigenti Sanitari Non Medici / Medici che non effettuano interventi chirurgici
  3. Personale Sanitario non Dirigente /del comparto/ Specializzandi / Veterinari

 

Quanto tempo ho a disposizione per rinnovare la polizza Tutela Legale dipendenti SSN dopo la scadenza?

30 giorni, dopodiché l'assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del trentesimo giorno successivo a quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno del pagamento.

 

La polizza Tutela Legale dipendenti SSN prevede un periodo di copertura retroattivo?

Potrà scegliere tra nessun periodo retroattivo, 2 anni o 5 anni di retroattività.

 

La polizza Tutela Legale dipendenti SSN prevede un periodo di copertura ultrattivo?

Sì, in caso di cessazione totale dell’attività in ambito pubblico, la polizza prevede un periodo di copertura ultrattivo di 5 anni, successivo alla data di cessazione. In caso di disdetta, il periodo di copertura ultrattivo è di 2 anni.

 

Che cosa succede se vario la mia attività in corso di contratto?

L’assicurazione è automaticamente operante per la nuova attività, purché la variazione venga comunicata all’assicuratore, per il tramite del Broker. Se la comunicazione viene inviata entro 30 giorni dalla data in cui è avvenuta la variazione si è coperti dalla data stessa, diversamente la nuova attività è coperta dalla data della comunicazione.

In corso d’anno non sarà dovuto alcun Premio, che verrà invece regolato al successivo rinnovo della polizza.

">

TUTELA LEGALE

 

ACMI ha ottenuto per i propri iscritti una copertura assicurativa per la tutela legale riservata al medico dipendente del S.S.N che si sviluppa su due livelli :

SILVER- spese legali per giudizi e azioni di responsabilità amministrativo contabile
GOLD- spese legali per giudizi e azioni di responsabilità amministrativo contabile e per i procedimenti penali
Alcune caratteristiche del prodotto:

  1. Possibilità di scegliere tra diversi massimali a partire da € 30.000,00 sino a € 70.000,00
  2. Possibilità di scegliere tra diversi periodi di retroattività da 2 a 5 anni
  3. Ultrattività di 5 anni, in caso di cessazione dell’attività professionale- biennale dallo scadere della polizza

 

Documenti

 

Informativa Precontrattuale TL DAS SSN.pdf
    
Nota Informativa TUTELA LEGALE SSN.pdf
    
Modulo Denuncia Sinistri in corso di contratto TUTELA LEGALE SSN.pdf
    
Modulo di variazione rischio TUTELA LEGALE DAS SSN.pdf
    
Set Informativo_AC116_CoperturaBase_no retro.pdf
    
Set Informativo_AC117_CoperturaBase_2retro.pdf
    
Set Informativo_AC118_CoperturaBase_5retro.pdf
    
Set Informativo_AC119_CoperturaEstesa_no retro.pdf
    
Set Informativo_AC120_CoperturaEstesa_2retro.pdf
    
Set Informativo_AC121_CoperturaEstesa_5retro.pdf
    
Informativa Precontrattuale dell'intermediario.pdf
   

 

FAQ

 

Le domande relative alla polizza di Tutela Legale dipendenti SSN sono valevoli solo se la convenzione di appartenenza prevede tale copertura assicurativa.


Domande sui sinistri


Quanto tempo ho per denunciare un sinistro?

In caso di Sinistro, l’Assicurato deve tempestivamente denunciare il sinistro al Broker utilizzando l’apposita modulistica (per scaricare il modulo clicca qui, per scaricare l'informativa privacy clicca qui) e trasmettendo tutti gli atti e documenti occorrenti.

Ove pervenga all’Assicurato un atto giudiziario o assimilato (in via indicativa e non esaustiva: atto di citazione, invito a dedurre, ricorso per accertamento tecnico preventivo, richiesta di mediazione/negoziazione, ecc.), tale atto dovrà essere trasmesso esclusivamente in copia tempestivamente e, comunque, entro il termine utile per la difesa.

 

Cosa fare in caso di sinistro?

In caso di Sinistro, l’Assicurato deve dare avviso scritto al Broker, anche a mezzo fax, entro 30 (trenta) giorni da quando è venuto a conoscenza di una Richiesta di Risarcimento e/o di Fatti e/o Circostanze, utilizzando l’apposita modulistica (per scaricare il modulo clicca qui, per scaricare l'informativa privacy clicca qui). Infatti, la tempestività nella denuncia è fondamentale per consentire all’Assicuratore di poter agire a tutela dell’Assicurato.

Ove pervenga all’Assicurato un atto giudiziario o assimilato (in via indicativa e non esaustiva: atto di citazione, invito a dedurre, ricorso per accertamento tecnico preventivo, richiesta di mediazione/negoziazione, ecc.), tale atto dovrà essere trasmesso esclusivamente in copia nell’immediatezza e con la massima sollecitudine.

 

Devo denunciare un sinistro in corso di contratto, cosa devo fare?

Le denunce di sinistro devono essere inoltrate al Broker preferibilmente a mezzo email ad uno dei seguenti recapiti:

@mail: denunce.rcsanitaria@aon.it

@pec: sinistriprofessioni@pec.aon.it

In alternativa, è possibile inviare un fax al n. 02.45463.254 oppure una raccomandata A/R all’indirizzo: Aon S.p.A. – Claims Division - Professional Services - Via Calindri, 6  – 20143 Milano (MI).

In caso di dubbi contattare Aon al call center dedicato al numero 02.87232368

 

Cosa NON devo fare in caso di sinistro?

NON ammettere proprie responsabilità

NON sostenere costi e spese senza il preventivo consenso scritto della Compagnia di Assicurazione

NON portare avanti una trattativa senza la preventiva approvazione scritta della Compagnia di Assicurazione

NON definire e NON liquidare danni

Domande sugli aspetti operativi della Polizza Tutela Legale dipendenti SSN

 


Quale tipo di copertura prevede la Polizza di Tutela Legale dipendenti SSN?

Si può scegliere tra la copertura per solo danno erariale e quella per il danno erariale e penale. La polizza prevede l’indennizzo, nei limiti del massimale e delle condizioni previste, delle spese relative all’assistenza stragiudiziale e giudiziale che si rendano necessarie a tutela dei diritti dell’Assicurato, in conseguenza di un caso assicurativo rientrante in garanzia. 

 

Sono un dipendente di una struttura sanitaria privata, posso sottoscrivere questa polizza?

Siamo spiacenti ma la polizza è rivolta solo a coloro che svolgono l’attività medico-sanitaria in qualità di dipendenti pubblici.

 

Qual è la durata della polizza Tutela Legale dipendenti SSN?

La polizza ha una durata annuale.

 

Vorrei variare la polizza di Tutela Legale dipendenti SSN da modulo danno erariale a modulo danno erariale e penale, cosa devo fare?

In occasione del rinnovo deve inviare una mail a convenzione.medici@aon.it con la richiesta e attendere la nuova proposta di contratto che dovrà essere firmata ed inviata unitamente alla copia del bonifico all’indirizzo mail precedente.

 

Come posso disdire la polizza di Tutela Legale dipendenti SSN?

Si deve dare comunicazione via mail all’indirizzo convenzione.medici@aon.it almeno 30 giorni prima della scadenza. Diversamente la polizza si rinnova per un altro anno.

 

Quali sono le categorie assicurabili con la polizza Tutela Legale dipendenti SSN?

  1. Medici che effettuano interventi chirurgici, Anestesisti, Rianimatori
  2. Dirigenti Sanitari Non Medici / Medici che non effettuano interventi chirurgici
  3. Personale Sanitario non Dirigente /del comparto/ Specializzandi / Veterinari

 

Quanto tempo ho a disposizione per rinnovare la polizza Tutela Legale dipendenti SSN dopo la scadenza?

30 giorni, dopodiché l'assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del trentesimo giorno successivo a quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno del pagamento.

 

La polizza Tutela Legale dipendenti SSN prevede un periodo di copertura retroattivo?

Potrà scegliere tra nessun periodo retroattivo, 2 anni o 5 anni di retroattività.

 

La polizza Tutela Legale dipendenti SSN prevede un periodo di copertura ultrattivo?

Sì, in caso di cessazione totale dell’attività in ambito pubblico, la polizza prevede un periodo di copertura ultrattivo di 5 anni, successivo alla data di cessazione. In caso di disdetta, il periodo di copertura ultrattivo è di 2 anni.

 

Che cosa succede se vario la mia attività in corso di contratto?

L’assicurazione è automaticamente operante per la nuova attività, purché la variazione venga comunicata all’assicuratore, per il tramite del Broker. Se la comunicazione viene inviata entro 30 giorni dalla data in cui è avvenuta la variazione si è coperti dalla data stessa, diversamente la nuova attività è coperta dalla data della comunicazione.

In corso d’anno non sarà dovuto alcun Premio, che verrà invece regolato al successivo rinnovo della polizza.

12 Oct 2021

rete.onecare@aon.it

 

">

Le spese mediche rappresentano un capitolo consistente nel bilancio di ognuno di noi; le indagini più recenti del settore rilevano che più di 7 italiani su 10 pagano ogni anno di tasca propria almeno una prestazione sanitaria. È questo il motivo per cui ACMI, in collaborazione con Aon, offre ai suoi Soci l’accesso alla rete sanitaria ONENET: un’opportunità di risparmio senza rinunciare alla qualità del servizio!


Che cos’è ONENET? ONENET è la rete di strutture sanitarie indipendente più estesa d’Italia. Presente in maniera capillare su tutto il territorio nazionale con oltre 11.000 strutture, ONENET offre diverse tipologie di prestazione sanitaria: dal ricovero alle visite specialistiche, dalla fisioterapia alle cure odontoiatriche.

 

Ma quali sono i maggiori vantaggi?

  • Qualità dei professionisti: tutte le strutture appartenenti alla rete sono state scelte tramite un’accurata selezione e un costante monitoraggio del servizio erogato;

  • Tariffe convenzionate: le strutture sanitarie applicano tariffe agevolate con una possibilità di risparmio fino al 40% rispetto al prezzo medio di mercato; inoltre, i centri odontoiatrici e fisioterapici dispongono di un tariffario unico a livello nazionale, offrendo ai propri associati una possibilità di risparmio fino al 65% rispetto al prezzo medio di mercato;

  • Operatività immediata e intuitiva: attraverso l’accesso all’innovativo portale OneCare è possibile accedere in maniera veloce e intuitiva alle prestazioni mediche, individuando i professionisti e le strutture più idonee alle proprie esigenze e confrontando le tariffe applicate;

  • Customer Care dedicato: un team di Customer Care risponderà ad ogni necessità dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 al numero 800.893.527 o all’indirizzo mail rete.onecare@aon.it

 

12 Oct 2021

NOTIZIE SU ACMI

 

ACMI è un’associazione, senza fini di lucro, che fornisce agli operatori della sanità un servizio utile di informazione, assistenza e tutela individuale e collettiva. 


Spinta da un carattere di esclusività nel quale i Soci vengono supportati nella realizzazione delle proprie aspirazioni personali e professionali, ACMI è oggi il risultato di tutte le esperienze di medici e professionisti sanitari che, nei cinquant’anni di vita associativa, si sono avvicinati all’Associazione. 


L’obiettivo dell’associazione è quello di supportare gli operatori della sanità nel loro percorso professionale e di vita, offrendo servizi e consulenza indispensabili a risolvere problematiche ed esigenze comuni.
 

Perché iscriversi?


Diventare Socio ACMI vuol dire affidarsi alla professionalità dell’associazione e alla sua profonda conoscenza delle esigenze della categoria professionale, beneficiando di numerosi vantaggi rivolti alla tutela del professionista.


Inoltre, grazie alla partnership con Aon, primo gruppo in Italia e nel mondo nella consulenza dei Rischi e delle Risorse Umane, ACMI offre ai propri associati consulenza personalizzata e convenzioni esclusive, dedicate alle esigenze professionali e di vita privata della classe medica-sanitaria.
 

Chi può aderire?


Ad ACMI possono aderire medici, farmacisti e veterinari e tutti i professionisti sanitari.
 

Per sottoscrivere una polizza, prima effettua l'accesso al portale, e poi recati sul menù in alto a sinistra, cliccando su "I nostri Prodotti" oppure clicca qui.

">

Assicurazioni per medici, professionisti sanitari ed operatori di interesse sanitario: soluzioni su misura per ogni esigenza.

 

NOTIZIE SU ACMI

 

ACMI è un’associazione, senza fini di lucro, che fornisce agli operatori della sanità un servizio utile di informazione, assistenza e tutela individuale e collettiva. 


Spinta da un carattere di esclusività nel quale i Soci vengono supportati nella realizzazione delle proprie aspirazioni personali e professionali, ACMI è oggi il risultato di tutte le esperienze di medici e professionisti sanitari che, nei cinquant’anni di vita associativa, si sono avvicinati all’Associazione. 


L’obiettivo dell’associazione è quello di supportare gli operatori della sanità nel loro percorso professionale e di vita, offrendo servizi e consulenza indispensabili a risolvere problematiche ed esigenze comuni.
 

Perché iscriversi?


Diventare Socio ACMI vuol dire affidarsi alla professionalità dell’associazione e alla sua profonda conoscenza delle esigenze della categoria professionale, beneficiando di numerosi vantaggi rivolti alla tutela del professionista.


Inoltre, grazie alla partnership con Aon, primo gruppo in Italia e nel mondo nella consulenza dei Rischi e delle Risorse Umane, ACMI offre ai propri associati consulenza personalizzata e convenzioni esclusive, dedicate alle esigenze professionali e di vita privata della classe medica-sanitaria.
 

Chi può aderire?


Ad ACMI possono aderire medici, farmacisti e veterinari e tutti i professionisti sanitari.
 

Per sottoscrivere una polizza, prima effettua l'accesso al portale, e poi recati sul menù in alto a sinistra, cliccando su "I nostri Prodotti" oppure clicca qui.

12 Oct 2021

  Base Top 1 Top 2 Top 3 Operatività temporale Professionale + itinere H 24 H 24 H 24 Morte da infortunio 100.000 100.000 250.000 500.000 Invalidità permanente da infortunio 100.000 100.000 250.000 250.000 Inabilità temporanea da infortunio 50 - - - Rimborso spese mediche da infortunio 2.000 1.000 2.500 5.000 Premi annui lordi € 50,00 € 120,00 € 300,00 € 600,00

 

">

Aon propone la polizza Infortuni di AIG, a condizioni normative ed economiche estremamente vantaggiose ed in grado di rispondere alle esigenze assicurative sia in ambito professionale che nella vita privata.


La polizza prevede le seguenti garanzie:


Garanzie Base:

  • Morte o Invalidità Permanente da Infortunio nell’ambito dell’attività professionale
  • Inabilità Temporanea da Infortunio
  • Rimborso Spese Mediche da Infortunio

Estensioni di garanzia sempre operanti:

  • Supervalutazione vista – udito - voce
  • Rischio Volo
  • Guerra e Insurrezione

Vantaggi

  • Possibilità di scegliere tra una copertura limitata agli infortuni occorsi nell’ambito della vita professionale o estesa anche all’attività extraprofessionale;
  • Possibilità di sottoscrizione sia individuale che da parte dello studio fino ad un massimo di 5 assicurati;


Opzioni assicurabili:

 

  Base Top 1 Top 2 Top 3
Operatività temporale Professionale + itinere H 24 H 24 H 24
Morte da infortunio 100.000 100.000 250.000 500.000
Invalidità permanente da infortunio 100.000 100.000 250.000 250.000
Inabilità temporanea da infortunio 50 - - -
Rimborso spese mediche da infortunio 2.000 1.000 2.500 5.000
Premi annui lordi € 50,00 € 120,00 € 300,00 € 600,00